Il Podere si estende su un territorio di circa 13 ettari costituito da una collina (284 m.) da cui diradano le pendici (l’altezza minima è di 244 m.) dove già all’inizio del’900 erano presenti oliveti e vigneti, da un bosco che lo circonda, e un fosso che corre lungo la vallata a est.

Il Vigneto

I filari sono composti da varietà diverse di uvaggi: sono presenti il Sangiovese, il Trebbiano rosso, il Cabernet, il Pinot Nero nonchè Malvasia e Canaiolo. I vigneti storici sono sempre stati rinnovati con nuovi cloni.
I terreni sono stati drenati per far respirare meglio le piante non creando ristagni d’acqua alle radici.
I vigneti vanno incontro a lavorazioni durante tutto l’anno. A Gennaio-Marzo si effettua la potatura con sistema Guyot capovolto bilaterale, al fine di contenere lo sviluppo della vegetazione futura. Finita la potatura ha inizio la sistemazione dei filari con la sostituzione dei tutori vecchi o rotti. Vengono inoltre tirati i capicorda che sosterranno i tralci verdi. Si passa poi alla legatura dei tralci ai fili di ferro creando un archetto per sollecitare la produzione di linfa e quindi lo sviluppo della pianta.
Durante tutta l’estate avvengono le lavorazioni meccaniche nel sottofila e all’interno del filare con fresa e trinciatutto per mantenere l’ambiente di crescita pulito. Tra Giugno e Luglio avviene la sfogliatura che ha lo scopo di agevolare il passaggio di aria tra i grappoli.
Importanti sono i trattamenti antiparassitari contro peronospera e oidio che iniziano ad Aprile e terminano a fine Agosto.
Tra la fine di Settembre e l’inizio di Ottobre, in funzione della maturazione dell’uva avviene la vendemmia.

Uliveto

L’uliveto è composto da varietà tipiche del territorio con prevalenza Frantoio, Lecino, Moraiolo e altre varietà minori.
L’uliveto presenta un sesto d’impianto 6X6 trattandosi di una produzione intensiva meccanizzata.
Le lavorazioni di trasformazione avvengono in frantoi locali.
Anche le piante di olive hanno bisogno di lavorazioni che permettono una migliore qualità del prodotto finito.
Da Marzo a Maggio avviene la potatura delle piante, mentre da Maggio a Settembre si ha la pulizia del sottofila con fresa e trincia.
A Settembre avviene la ripulitura dei ributti che rallenterebbero lo sviluppo del frutto.
Da Novembre a Dicembre avviene la raccolta con agevolatori pneumatici o elettrici con l’aiuto di reti con Ombrello intercettatore Olispeed. Le olive raccolte vengono messe in cassette areate e trasportate al frantoio.

Visita il nostro Negozio

I nostri prodotti nascono per impreziosire i vostri piatti